Book: Fotografia e Scienze della Mente tra Storia, Rappresentazione e Terapia, Edited by Daniela Scala

The book Fotografia e Scienze della Mente tra Storia, Rappresentazione e Terapia 2018, Edited by Daniela Scala could be of interest to H-Madness.

“Il primo volume della collana «Mente e storia», promossa dal Centro ASPI — Archivio storico della psicologia italiana dell’Università degli Studi di Milano–Bicocca, è dedicato ai rapporti tra scienze della mente e fotografia, due ambiti apparentemente distanti ma in realtà molto più prossimi di quanto si possa immaginare. Tra Otto e Novecento neurologi, psichiatri e psicologi introducono la nuova tecnica di registrazione delle immagini nei manicomi, nelle cliniche e nei laboratori. Da Charcot a Lombroso, dalla contestazione al neuroimaging, la fotografia diviene uno strumento fondamentale per la ricerca, la sperimentazione e la cura, ma anche per la documentazione scientifica e la denuncia sociale”.

Table of Contents

Prefazione by Mauro Antonelli

Introduzione by Daniela Scala

“Charcot e il canone artistico del corpo in movimento. L’archivio fotografico della Nouvelle Iconographie de la Salpêtrière tra storia dell’arte e psicopatologia medica” by Giancarlo Grossi

“Gli artisti della vita meccanica. Étienne-Jules Marey, Charles Frémont e il problema dell’automatismo” by Linda Bertelli

“Le fotografie come oggetti scientifici negli istituti psichiatrici dell’Italia postunitaria. Ritratti di alienati dalla collezione del Museo Lombroso” by Nicoletta Leonardi

“La fotografia manicomiale a Venezia nel secondo Ottocento. Nascita di una pratica tra storie di vita, scienza e arte” by Egidio Priani

“La fotografia come fonte storica per la neurologia. L’archivio fotografico e crono-fotografico di Vincenzo Neri” by Lorenzo Lorusso and Simone Venturini

“Il ritratto del dramma e della follia. Gli album fotografici di simulazione e autolesionismo nelle raccolte museali della Scuola di applicazione di sanità militare di Firenze (1917- 1918)” by Monica Maffioli

“Il realismo di Morire di classe. Forme di impegno postmoderno in fotografia e psichiatria” by Alvise Sforza Tarabochia

“L’evoluzione dei linguaggi visivi per lo studio della mente. Il rapporto tra immagini e considerazioni teoriche sul cervello da Andrea Vesalio al neuroimaging” by Paola Pennisi

“L’archivio fotografico dello psichiatra Gaspare Bergonzoli (1867-1950)” by Paola Bianchi

“I documenti fotografici nell’archivio dello psicofisiologo Casimiro Doniselli (1876-1960)” by Elena Canadelli

“I documenti fotografici nell’archivio del neuropsichiatra Alfredo Coppola (1888-1957)” by Giorgio Sassi

“Alcune fotografie sul servizio psichiatrico dall’Archivio documentale dello Stato maggiore dell’esercito italiano (1917)” by Dario De Santis

“Il “Cherbè” o “malattia dei diavoli” nella raccolta fotografica dello psichiatra Silvio Brambilla (1907-1992)” by Paola Bianchi and Paola Zocchi

“Un progetto artistico sulle fotografie dell’Ospedale psichiatrico “Paolo Pini” di Milano” by Enzo Umbaca and Matteo Balduzzi

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s